Come trasformare un’idea in startup

Vittorino Filippas

Come trasformare un’idea in startup? Serve un bravo coach.

Avere una buona idea è sicuramente un buon punto di partenza. Ma per  far sì che un’idea si traduca in un’impresa occorrono altri ingredienti. Uno di questi, soprattutto per chi non si è mai cimentato nel fare impresa, è l’avere un bravo coach.

Vittorino Filippas è uno di questi. L’ho visto all’opera  durante alcuni workshop di Allora Crealo! al Festival dell’Economia di Trento ed è stata una vera rivelazione.

Manager esperto in innovazione e internazionalizzazione, presso l’Università del capoluogo trentino tiene corsi base di Economia, Informatica, Sociologia e Scienze Cognitive ma soprattutto coordina uno Startup Lab interdipartimentale in cui gli studenti sono aiutati a trasformare le idee in progetti innovativi e che rispondano a esigenze reali.

Lo affiancano, in qualità di mentors, altri docenti e – a titolo gratuito – alcuni manager e imprenditori.

I partecipanti allo Startup Lab li seleziona con cura: fondamentale è che abbiano una forte motivazione.

I successi non mancano: l’anno scorso uno dei team ha vinto un premio internazionale al Global Student Business Concept Challenge in Virginia (USA) con un progetto di “cintura per non vedenti” in grado di migliorarne la mobilità in autonomia: grazie a dei sensori e a informazioni fornite da un GPS tramite bluetooth le persone con difficoltà visive vengono guidate e aiutate a orientarsi nello spazio.

Come trasformare un’idea in startup: occorrono 4 skills di base.

Secondo Filippas sono 4 le capacità di base che servono per realizzare un’impresa:

  1. saper dosare creatività e disciplina
  2. saper prendere decisioni sotto stress
  3. avere il coraggio di esprimersi e di confrontarsi con gli altri
  4. combattere per le proprie idee

Per le competenze specifiche su come realizzare un business model o un pitching vengono fornite agli studenti “pillole formative”.  Uno spazio importante è riservato alle esercitazioni pratiche: per esempio ogni idea deve essere validata con interviste a potenziali clienti.

Oggi il mondo del lavoro richiede competenze trasversali.

Mentre fino a qualche anno fa il mondo del lavoro premiava una forte specializzazione, oggi si richiedono soprattutto competenze trasversali – sostiene Filippas –  Così anche un tecnico deve possedere nozioni di Economia, almeno quanto basta per non prendere delle fregature”.

Del resto la sua biografia ne è una testimonianza. Ingegnere di formazione ha viaggiato a lungo in India, Cina, Brasile Giappone e Stati Uniti. Ha lavorato nei settori acquisti e vendite, si è occupato di internazionalizzazione e attualmente ristruttura aziende in crisi.

Ma perché dedicarsi anche al coaching?

In India ho imparato che la vita è fatta di quattro fasi: nella prima si impara, nella seconda si mette in pratica quello che si è acquisito, nella terza si trasmette a qualcun altro quello che si sa. Se queste tre fasi vengono attuate, nella quarta qualcuno si prenderà cura di te”.

 

Annamaria Vicini
Annamaria Vicini
Giornalista pubblicista ho collaborato con quotidiani nazionali (L'Unità, Corriere della Sera, Il Giorno) e, dopo essermi trasferita da Milano in Brianza, con testate a carattere locale. Fulminata sulla via del web, sono passata nel 2001 a dirigere un sito Internet e una tivù a circuito chiuso nell'ambito della Grande Distribuzione. Ho realizzato house organ aziendali e mi sono occupata di Ufficio Stampa e Pubbliche Relazioni. Attualmente lavoro come free-lance e sono Digital Champion di Merate (Lc).

2 Comments

  1. […] iniziative finalizzate a diffondere la cultura imprenditoriale tra i giovani (una di queste è lo Startup Lab), è stato premiato grazie a due progetti: Re-Factory e Kilimangiamo. Entrambi condividono […]

  2. […] insegna come farlo agli studenti dell’Università di Trento e di  molte scuole superiori (qui un post in cui spiega quali sono le skill necessarie per diventare startupper di […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *