LibreItalia, primo incontro a Bologna

L’associazione nata per promuovere il software libero.

Si terrà a Bologna sabato 29 novembre la prima Conferenza dell’associazione LibreItalia, nata circa due mesi fa con l’obiettivo di promuovere la diffusione del software open source LibreOffice.

Presidente è Sonia Montegiove, programmatrice e giornalista, che ha dato un contributo fondamentale alla realizzazione del progetto di migrazione della Provincia di Perugia (http://www.lospiteinquietante.it/libreitalia-con-il-software-libero-risparmi-per-600-milioni-nella-pa/).

La Conferenza avrà luogo presso il Centro congressi CNR, dalle 10,30 alle 16,30.

Un’agenda molto fitta

L’agenda dei lavori prevede in mattinata un’introduzione su The Document Foundation http://www.documentfoundation.org, l’organizzazione internazionale non-profit che attraverso i suoi membri italiani ha dato vita a LibreItalia, e l’illustrazione del progetto LibreOffice.
Seguirà la presentazione di LibreItalia e dei gruppi costituitisi al suo interno per lavorare su attività specifiche quali: le relazioni istituzionali, gli aspetti tecnico-legali a supporto dell’adozione di LibreOffice, la diffusione del software nella Pubblica Amministrazione, nella scuola e tra i giovani, l’Ecdl open, i formati standard.
Nel pomeriggio l’incontro avrà un taglio più operativo, con l’analisi di proposte e l’obiettivo di arrivare a stabilire un modus operandi tra i soci.

Per l‘iscrizione alla Conferenza, che avrà un numero chiuso di 85 partecipanti, ci si deve registrare a questo link: http://www.eventbrite.it/e/biglietti-prima-conferenza-italiana-di-libreitalia-libreoffice-14341863901).

Copiare gli scritti altrui non solo è vietato dalla legge, ma è indice di scarso senso etico. Se ti piace quello che ho scritto e lo vuoi riprodurre altrove, fallo pure, ma per favore cita la fonte.

Annamaria Vicini
Annamaria Vicini
Giornalista pubblicista ho collaborato con quotidiani nazionali (L'Unità, Corriere della Sera, Il Giorno) e, dopo essermi trasferita da Milano in Brianza, con testate a carattere locale. Fulminata sulla via del web, sono passata nel 2001 a dirigere un sito Internet e una tivù a circuito chiuso nell'ambito della Grande Distribuzione. Ho realizzato house organ aziendali e mi sono occupata di Ufficio Stampa e Pubbliche Relazioni. Attualmente lavoro come free-lance e sono Digital Champion di Merate (Lc).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.